Fireman Training, l’allenamento funzionale dei pompieri

Lezione Fireman Training
Autore: 
Redazione
Martedì, Settembre 13, 2016
Ideata da due vigili del fuoco, questa nuova e coinvolgente attività di gruppo prevede esercizi funzionali che migliorano tutte le qualità fisiche e persino l’autostima. Attualmente si svolge solo nella palestra in cui è nata, ma presto potrebbe conquistare molti fitness club italiani

Un’intensa e appassionante attività di gruppo che si ispira agli esercizi regolarmente svolti dai pompieri per mantenere un’eccellente efficienza fisica. Il suo nome è Fireman Training ed è stata lanciata lo scorso ottobre da Luca Evangelisti (a destra nella foto in basso insieme a un allievo) e Roberto Marchesini, entrambi vigili del fuoco.

Da circa otto mesi, la palestra Sempre Avanti (sempreavanti.it) del Dopolavoro Ferroviario del capoluogo petroniano – storico polo sportivo noto soprattutto per il pugilato e presente anche all’interno dello stadio Dall’Ara – ospita due volte alla settimana le loro lezioni, il martedì e il giovedì sera. Per ora questa originale e coinvolgente disciplina si svolge solo a Bologna, ma presto potrebbe diffondersi su scala nazionale all’interno dei club che certificheranno gli istruttori deputati a insegnarla e otterranno la licenza per inserirla nel proprio palinsesto.

Luca Evangelisti con un allievo

Allenarsi in modo funzionale

Si tratta di una disciplina funzionale che coinvolge tutti i distretti muscolari, ideale per migliorare tutte le qualità fisiche, ovvero forza, velocità, potenza, resistenza, capacità coordinative, flessibilità e mobilità articolare. Tutte qualità che, combinate tra loro nelle giuste proporzioni, formano un atleta completo.

Nonostante di primo acchito possa sembrare un’attività riservata esclusivamente a “uomini duri”, in realtà è adatta a tutti, risultando ideale per chi ama l’allenamento svolto a corpo libero e con l’ausilio di attrezzi non convenzionali. Per i candidati a concorsi militari – Vigili del Fuoco, Polizia, Esercito, Carabinieri, ecc. – è il modo ideale per prepararsi alle prove preselettive che prevedono esercizi muscolari di base come svolti a corpo libero, come trazioni, piegamenti a terra, addominali e circuiti motori di ogni genere.
Il Fireman Training prevede due allenamenti settimanali, della durata di 1 ora ciascuno, nel corso dei quali si svolgono esercizi a intensità diverse: la prima parte della sessione è finalizzata al potenziamento muscolare a corpo libero, mentre la seconda prepara al superamento di un circuito a ostacoli.

 

Come si svolge la lezione

Durante la prima mezz’ora d’allenamento tutti i partecipanti lavorano insieme svolgendo esercizi funzionali – la cui durata varia da 30 a 60 secondi – impiegando attrezzi come fitball ed elastici. La seconda mezzora è più impegnativa: i partecipanti vengono suddivisi in mini gruppi a seconda delle loro condizioni fisiche, quindi si cimentano in prove più ardite come la salita e la discesa alla corda e alla pertica, l’esecuzione di esercizi agli anelli, il salto del muro, la salita della scala mista (quella di corda con pioli in legno che richiede equilibrio e coordinazione motoria), e persino il trasporto del manichino da 35 chilogrammi, simulando lo spostamento di una persona. Ed è prevista anche una routine composta da 5 esercizi per gli addominali eseguiti in sospensione e oscillazione.

Esercizio alla corda

Potenziare anche la mente

Il Fireman Training è dunque un allenamento molto vario, intenso e completo che consente di raggiungere e mantenere un’eccellente forma fisica che si rivela utile nella vita di tutti i giorni e non solo in ambito sportivo. Ma ha anche il grande pregio di insegnare nuove abilità, consentendo ai partecipanti di confrontarsi con gli altri e soprattutto con se stessi, alimentando, in modo sano e mai esasperato, lo spirito competitivo.

Alcuni esercizi possono intimorire chi non li ha mai svolti, ma grazie all’approccio graduale e all’assistenza dei trainer chiunque può superare ogni prova, migliorando significativamente la propria autostima. La sessione d’allenamento implica cambiamenti di ritmo e una dose minima di pericolosità, richiedendo dunque un’attenzione e una concentrazione costanti. Tutti fattori, questi, che hanno un effetto positivo sulla mente in termini di reattività, autocontrollo e autostima. Non a caso questa innovativa disciplina piace molto anche alle donne che, svolgendola, si sentono forti e competenti.


Nella pagina Facebook di Fireman Training, che conta già più di 1.200 fan, sono disponibili filmati e immagini che spiegano la corretta esecuzione degli esercizi, nonché stimolanti testimonianze.

 

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Lampadina a risparmio energetico

L’ecobonus per la riqualificazione energetica e sismica è stato esteso, con apposito emendamento efficace dallo scorso19 luglio, anche agli immobili gestiti dalle associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni, con riferimento e

Vincenzo Spadafora

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha fornito aggiornamenti sul Testo unico di riforma dello sport, la cui bozza è stata inviata al Governo e alle forze politiche alcuni giorni fa.

Vincenzo Spadafora

Ieri, con un messaggio su Facebook, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato di aver inviato la bozza del Testo unico dello sport al Governo e alle forze politic

Giorgia D'Autorio

Editrice Il Campo, sotto l'egida della rivista Il Nuovo Club e dell'evento congressuale e

Edoardo Cognonato

Organizzata da Editrice Il Campo sotto l'egida della rivista

COVID-19

L’emergenza Coronavirus ha effetti importanti anche sulle imprese che, in ottemperanza delle misure vigenti, sono tenute a riconfigurare la propria struttura organizzativa e la gestione delle prestazioni lavorative per assicurare la tutela della salute de