Fitness ribelle a Londra

Area cardio 1Rebel
Autore: 
Redazione
Venerdì, Marzo 11, 2016
1Rebel, neonate boutique del fitness londinese, ricordano più discoteche underground e set cinematografici per film di fantascienza che i tradizionali centri fitness.

1Rebel, nascente catena di palestre londinese, si autodefinisce “l’anti-palestra”, ma potrebbe anche essere soprannominata “la palestra hipster della musica house”. I due club finora aperti nel cuore della capitale britannica sono resi unici da un’ambientazione che ricorda più le discoteche underground e i set cinematografici per film di fantascienza che i tradizionali centri fitness.

Grazie alla cura prestata all’interior design, l’ambiente risulta sapientemente “trasandato” e spartano, ma non mancano i benefit per i frequentatori, come succhi di frutta e birra gratuiti, così come playlist musicali curate da DJ di fama internazionale.

Juice bar 1Rebel

Potrebbe essere l’inizio di un nuovo trend del fitness londinese, quello delle boutique del fitness che non prevedono alcuna iscrizione e contratto, frequentabili semplicemente pagando di volta in volta la seduta d’allenamento, liberi da qualsiasi vincolo. Ogni ingresso costa 20 sterline, ma acquistando pacchetti di entrate il prezzo scende.

Per quanto concerne l’esercizio fisico, le 1Rebel gym propongono sessioni ad alta intensità che comprendono boot camp e indoor cycling, e mettono a disposizione dei clienti numerosi trainer, tapis roulant, panche che fungono anche da contenitore dei manubri, sacchi da boxe appesi impiegati per lezioni di gruppo toste.

Gli ampi spogliatoi, nei quali non ci si stupirebbe se si incontrasse un regista con un ciak in mano, sono dotati di panche riscaldate e mettono a disposizione dei clienti una gamma completa di prodotti per la cura personale.

Spogliatoi 1Rebel

E l’illuminazione soffusa da discoteca, perfetta per diffondere la musica ad alto volume, talvolta suonata dal vivo, è un altro marchio di fabbrica di questo innovativo concept dotato anche di punti vendita dedicati a lussuosi articoli sportivi di tendenza.

Guarda il video con le interviste a James Balfour e Giles Dean, fondatori di 1Rebel Gym

Per maggiori informazioni: www.1rebel.co.uk

Share

LEGGI ANCHE

Vincenzo Spadafora

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha fornito aggiornamenti sul Testo unico di riforma dello sport, la cui bozza è stata inviata al Governo e alle forze politiche alcuni giorni fa.

Vincenzo Spadafora

Ieri, con un messaggio su Facebook, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato di aver inviato la bozza del Testo unico dello sport al Governo e alle forze politic

Giorgia D'Autorio

Editrice Il Campo, sotto l'egida della rivista Il Nuovo Club e dell'evento congressuale e

Edoardo Cognonato

Organizzata da Editrice Il Campo sotto l'egida della rivista

COVID-19

L’emergenza Coronavirus ha effetti importanti anche sulle imprese che, in ottemperanza delle misure vigenti, sono tenute a riconfigurare la propria struttura organizzativa e la gestione delle prestazioni lavorative per assicurare la tutela della salute de

Centro sportivo

Nonostante difficile situazione attuale, le iniziative a tasso zero a sostegno dell’impiantistica sportiva degli Enti Territoriali sono ripartite a pieno regime.