I numeri del mercato europeo del fitness

Group fitness
Autore: 
Redazione
Venerdì, Maggio 12, 2017
Dall’edizione 2017 dell’annuale studio sui fitness-wellness club del Vecchio Continente condotto da EuropeActive e Deloitte emergono numeri interessanti che fotografano un mercato in crescita

L’edizione 2017 dello “European Health & Fitness Market Report”, il resoconto annuale del sondaggio con il quale EuropeActive e Deloitte analizzano il mercato europeo composto da fitness-wellness club, indica, come già anticipato su Fitness Trend, che il Vecchio Continente conferma e rafforza il suo primato mondiale in termini di iscritti a un club che, alla fine del 2016, erano più di 56 milioni, per l’esattezza 56,4 (+4,4% rispetto al 2015).

I 30 maggiori operatori contano ben 12,7 milioni di soci, ovvero il 22,5% del totale a livello continentale, mentre i primi 10 hanno registrato un incremento degli introiti pari al 12,2%, per un valore complessivo pari a 3 miliardi di euro.

Dallo studio si viene inoltre a sapere che la crescita registrata dal mercato europeo dei fitness-wellness europeo nel corso del 2016 è in parte imputabile all’apertura di numerose boutique, ovvero i club specializzati di piccole dimensioni, e che le fusioni e le acquisizioni hanno continuato a essere numerose. Per la precisione sono avvenute 17 grandi operazioni, compresa la quotazione in borsa della catena di club low cost Basic-Fit, che oggi conta 440 club dislocati in Belgio (162), Olanda (148), Francia(89), Spagna (33) e Lussemburgo (8).

Di seguito la graduatoria dei primi cinque mercati europei per numero di iscritti nel 2016 e crescita rispetto al 2015: Germania, 10.080.000 (+6.6%); Regno Unito, 9.250.000 (+5.1%); Francia, 5.460.000 (+5.0%); Italia, 5.250.000 (+2.9%); Spagna, 5.060.000 (+2.4%).

Per quanto concerne il tasso di penetrazione, ovvero la percentuale di popolazione che frequenta un club, la Svezia guida la classifica con il 21.1%, seguita da Norvegia (19.2%), Olanda (16.7%), Danimarca (15.8%) e Regno Unito (14.1%).

Con un giro d’affari complessivo pari a 26,3 miliardi di euro registrato nel 2016, l’Europa è il primo mercato del fitness a livello mondiale, davanti agli Stati Uniti (23,3 miliardi di euro nel 2015), e nel 2016 ha registrato, rispetto all’anno precedente, una crescita degli introiti complessivi pari al 3,1%. I mercati migliori da questo punto di vista sono stati Svizzera (+5.8%), Germania (+4.6%), Finlandia (+4.0%), Svezia (+3.9%) e Turchia (+3.4%).

Gli operatori leader, in termini di numero di soci, sono stati McFIT (1,5 milioni), Basic-Fit (1.21 milioni) e Pure Gym (820.000), mentre la classifica del fatturato ha visto al comando Virgin Active (499 milioni di euro), seguita da David Lloyd Leisure (442 milioni) e Migros Group (366 milioni).

 

La versione integrale dello European Health & Fitness Market Report (pubblicazione cartacea di 180 pagine) è acquistabile a 246 euro (99 euro per gli iscritti a EuropeActive) e può essere ordinata tramite il sito www.europeactive.eu

Share

LEGGI ANCHE

Campo da basket outdoor

Una ricerca un po’ datata, condotta da UISP e

Iscritti Club Anytime Fitness

Anytime Fitness, il maggiore franchising al mondo del settore, l’unico pres

L'apertura di Sportcity Meeting 2024

La seconda edizione dello Sportcity Meeting, organizzata da

Liz Clark annuncia il nuovo nome di IHRSA

Dopo due anni di discussioni, confronto e pianificazione, che h

Trainer Orangetheory saltano davanti a uno studio
Ingresso club PureGym

La catena britannica di club low cost PureGym ha consegu