I trend del fitness 2023: tra le tendenze del nuovo anno i dispositivi tecnologi indossabili

Autore: 
A cura della Redazione
Sabato, Gennaio 14, 2023
Secondo American College of Sports Medicine (ACSM), gli accessori e dispositivi per il fitness indossabili sono tra le principali tendenze dell'anno appena iniziato. Tra i più amati, gli smart watch, ormai disponibili sul mercato di qualsiasi marca, forma, colore o dimensione.

Bracciali, collane, persino anelli. Denominatore comune: sono dedicati al fitness. I cosiddetti wearable, ovvero i dispositivi indossabili, sono inclusi a pieno titolo, anche per il 2023, tra le tendenze top per gli appassionati di attività fisica di tutto il mondo. A rilevarlo è il sondaggio dell'American College of Sports Medicine – l'ACSM, tra le massime autorità, a livello mondiale, nell’ambito del fitness, in special modo per quanto attiene il suo legame con la salute - intitolato "Worldwide Survey of Fitness Trends for 2023". Lo studio, giunto alla 17^ edizione, assegna ai wearable il primo posto tra le tendenze più amate, come indicato dagli oltre 4.500 professionisti della salute e del fitness intervistati: "I dispositivi indossabili sono saldi in cima alla classifica dei Top Trends 2023", conferma Walter R.Thompson, autore del sondaggio. “Non solo il prezzo di questi dispositivi è sempre più conveniente, ma con lo sviluppo della tecnologia la raccolta dati che possono effettuare sarà sempre più utilizzata a livello clinico, il che non farà che renderli più diffusi".

Scorrendo la classifica stilata dall'ACSM, i risultati sono molto interessanti, anche perché delineano un identikit fitness post pandemia, evidenziando l'impatto che l'emergenza sanitaria ha avuto sul settore e ciò che è cambiato in questi anni, a partire dal boom degli allenamenti online e delle cosiddette "palestre casalinghe", popolarissime nei periodi di lockdown assieme a una diffusa offerta web di workout gratuiti per tenersi in forma e superare al meglio i lunghi mesi di chiusure totali.

I TOP TREND 2023

Sono 42, complessivamente, le potenziali 'tendenze fitness' che il sondaggio ha evidenziato per il 2023, con interessanti spostamenti in classifica, rispetto agli anni precedenti. Ad esempio, l'allenamento online, che nel 2020 era la tendenza numero 1 a livello internazionale, è sceso al 26^ posto, a indicare un incontrovertibile - e speriamo definitivo - ritorno in palestra delle persone. Anche i fitness club sembrerebbero essere tornati "alle origini": l'allenamento con i pesi, infatti, torna ad essere amatissimo, classificandosi al secondo posto, seguito un po' più in basso dal Core Training e dal Circuit Training, rispettivamente 11^ e 12^. Relativamente stabili, invece, gli allenamenti HIIT, al settimo posto sia nel 2022, sia per il 2023. Vediamo insieme, dunque, i primi dieci  trend previsti nella classifica 2023.

LA CLASSIFICA

1. Tecnologia indossabile

Tra questi ormai popolarissimi accessori, figurano fitness tracker, smart watch, sistemi di monitoraggio della frequenza cardiaca e localizzatori GPS.

2. Allenamento con i pesi liberi

Questa modalità d’allenamento implica l’utilizzo di manubri, bilancieri, kettlebell e palle mediche e viene svolta sia autonomamente, sia in gruppo sotto la guida di un istruttore, così come  nell’ambito del functional training.

3. Body weight training 

L’allenamento a copro libero, che sfrutta il peso corporeo e utilizza solo marginalmente attrezzi e accessori, è apparso per la prima volta in questa classifica nel 2013, piazzandosi al terzo posto, raggiungendo il 2° nel 2017, il 4° nel 2018, il 5° nel 2019 e il 7° nel 2020. Questa forma d’allenamento, molto efficace e accessibile, è popolare nelle palestre di tutto il mondo diventando, nell’ultimo decennio, un vero e proprio trend.

4. Attività per i senior

Questo trend  continua a evidenziare le esigenze legate all’esercizio fisico dei Baby Boomer (i nati tra il 1946 e il 1964). Questa grande fascia di popolazione – sempre più ampia in una società occidentale che continua a invecchiare e nella quale si vive e si lavora più a lungo rispetto al passato  – ha maggiore disponibilità economica rispetto alle fasce più giovani. Un'opportunità, dunque, per i club, di personalizzare l'offerta per intercettare le esigenze di questa fascia di popolazione. 

5. Functional Training

Il fenomeno allenamento funzionale gioca da alcuni anni a questa parte un ruolo da protagonista nel settore fitness. I club di tutto il mondo cavalcano, in modi e gradi diversi, questo approccio all’esercizio fisico che ha segnato un ritorno all’origine del movimento che, interpretato in un ampio ventaglio di modalità, è in grado di adattarsi a ogni esigenza, assicurando efficacia e versatilità.

6. Attività outdoor

Probabilmente anche a causa dell’emergenza coronavirus, le attività all'aria aperta sono diventate ancor più popolari, anche come occasione di socialità e di incontro. Dalla corsa alla camminata, attraggono un pubblico ampio e variegato, accomunato dalla volontà di tenersi in forma in un contesto 'diverso dal solito', magari a contatto con la natura. 

7. High-Intensity Interval Training (HIIT)

L'allenamento di breve durata e ad alta intensità è sempre popolare, ed è rimasto saldo nelle prime cinque posizioni della classifica dal 2014 al 2020. Questo tipo d’allenamento generalmente prevede brevi picchi ad alta intensità (90%) seguiti da altrettanto brevi periodi di recupero e nonostante alcuni professionisti del fitness mettano in guardia circa i maggiori rischi d’infortunio che il suo svolgimento implica, da diversi anni è popolare nei fitness club di tutto il mondo.

8. Allenamenti per perdere peso

Sempre più popolare, questa tendenza non comprende esclusivamente gli allenamenti in palestra volti, ad esempio, a bruciare grassi, ma include spesso anche 'pacchetti completi' con consigli nutrizionali e legati agli stili di vita.

9. Allenamenti con professionisti del fitness certificati

Tra i Trend del 2023 figurano anche gli allenamenti con professionisti della salute e del fitness certificati, che hanno completato programmi educativi, legati alla salute e al fitness accreditati e certificati.

10. Personal training 

L’allenamento individuale svolto con un personal trainer continua a essere un trend importante anche perché è sempre più accessibile in tutte le sue versioni, ovvero nel club, online, in ambito domestico e in altri luoghi. Questo servizio, che include la valutazione della forma fisica, l’individuazione degli obiettivi da raggiungere e la configurazione di programmi d’allenamento personalizzati, sin dalla prima edizione del sondaggio annuale dell’ACSM , risalente al 2006, appare nella top 10.

Share

LEGGI ANCHE

Disegno persone in riunione

Come noto, l’entrata in vigore della riforma delle norme che

Praticare regolarmente attività fisica fa bene a ogni età: aiuta a sentirsi meglio riducendo lo stress, tonificando i muscoli e aiutando il sonno notturno.

Medico con dollari in mano

In Italia, la sedentarietà

Locandina ForumPiscine 2023

L’appuntamento dell’anno per il comparto della piscina è alle porte: la 14^ edizione di ForumPiscine va in scena alla Fiera di Bologna

Donna fa esercizio per addominali

A livello globale, meno del 50% dei Paesi ha una politica nazionale per l’attività fisica e meno del 40% di queste politiche è operativo.

Bambino in palastra

La campagna social “La salute si costruisce da piccoli”, rivo