Il collaboratore sportivo riconosciuto per la prima volta in un CCNL

Trainer al lavoro
Autore: 
Redazione
Martedì, Luglio 16, 2019
Alcune organizzazioni sportive hanno sottoscritto con una confederazione sindacale un Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro all’interno del quale spicca il riconoscimento, come prestazione lavorativa, delle cosiddette “prestazioni sportive dilettantistiche”.

Alcune organizzazioni sportive – enti di promozione sportiva e Federazioni –  hanno sottoscritto, lo scorso 12 luglio, un Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro con una confederazione sindacale all’interno del quale spicca il riconoscimento, come prestazione lavorativa, delle cosiddette “prestazioni sportive dilettantistiche”.

Un’iniziativa che costituisce un passo avanti, in primo luogo perché ribadisce che i compensi sportivi possono essere riconosciuti anche a soggetti che lavorano nello sport, in secondo luogo in quanto afferma che tali compensi possono essere riconosciuti anche a soggetti del terzo settore la cui attività di interesse generale è la pratica sportiva dilettantistica.

Il Contratto collettivo, i cui destinatari sono i lavoratori dipendenti degli impianti e delle attività sportive, entrerà in vigore il 1° agosto e sarà valido fino al 31 luglio 2022, implicando che la figura del “collaboratore sportivo” potrà fruire delle risorse di welfare, fino ad oggi riservate ai lavoratori dipendenti, quali l’assistenza sanitaria integrativa o l’indennità previste dal sistema bilaterale.

Il percorso dell’aggiornamento normativo inerente il lavoro sportivo dilettantistico è ancora lungo e certamente sarà influenzato dagli sviluppi della riforma legislativa proposta dal Governo.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Stralcio Locandina #BEACTIVE HOUR

La pandemia Coronavirus ha avuto un impatto violento e profondo in tutto il mondo, le misure restrittive, e il lockdown, hanno messo a dura prova tutti, minando la sfera sociale, emotiva e fisica.

Stralcio locandina web conference

Piscine ai blocchi di (ri)partenza: il decreto “rilancio” e le regole di apertura… finalmente ci siamo!” è il titolo della web conference organizzata da

La Regione Emilia-Romagna ha emanato il protocollo contenente le misure per la riapertura in sicurezza delle palestre e lo svolgimento delle relative attiv

Stralcio copertina Linee-guida

Come annunciato ieri dal il ministro Vincenzo Spadafora, sono finalmente disponibili le linee-guida per la ripresa in sicurezza del cosiddetto “sport di base”, ovvero le attività svolte nelle palestre e nei centri sportiv

Stralcio locandina web conference

La web conference organizzata da ANIF - Eurowellness per domani, martedì 19 maggio, alle 11.30, è stata rinviata a causa di impegni improrogabili del

Stralcio locandina web conference

A seguito dell’approvazione del decreto “Rilancio”, domani, martedì 19 maggio, alle ore 11.30, il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, parlerà direttamente ai fitness club e ai centri sportivi itali