Il fitness di quartiere che combatte la microcriminalità

persone
Autore: 
Redazione
Lunedì, Febbraio 8, 2016
È nata in Toscana "Fit e Security", l’attività fisica che contrasta la microcriminalità puntando su solidarietà di vicinato, tecnologia e collaborazione con le forze dell’ordine

Fit e Security è l’attività fisica che oltre a far bene alla salute contrasta la microcriminalità, scoraggiando furti e atti vandalici. Questa originale iniziativa, frutto di un’idea del Movimento 5 Stelle Viareggio, è già una realtà a Lucca e in alcune località di Seravezza e Camaiore. L’obiettivo è coinvolgere e responsabilizzare i cittadini conferendo loro un ruolo attivo nella difesa dei propri interessi e di quelli della collettività, facendo leva su attività fisica, solidarietà di vicinato e tecnologia.

Fit e Security consiste in passeggiate collettive nel proprio quartiere con telefono alla mano e indossando un giubbotto ad alta visibilità, restando collegati al gruppo tramite una chat Whatsapp dedicata. Una squadra di cittadini intraprendenti e ben organizzati, pronti a contattare le forze dell’ordine in caso di necessità e supervisionati dalla prefettura.

Un’attività a costo zero che, oltre a far bene alla salute, favorisce la socializzazione, la solidarietà tra cittadini e, più in generale, alimenta il senso civico.

Share

LEGGI ANCHE

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato, il 3 novembre scorso, le nuove “Linee di indirizzo sull’attività fisica - Revisione

Sponsor

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.

Spogliatoio

In merito all’ambito di applicazione delle agevolazioni previste per gli

Pugile che urla

Come noto, i leader mondiali si sono re

Logo Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri

il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei m

Outdoor training

Il bando da 700 milioni di euro