Il valore del trainer "giusto"

Trainer con cliente
Autore: 
Redazione
Martedì, Agosto 28, 2018
Un recente studio condotto da Mindbody, società californiana specializzata nella realizzazione di software gestionali nel settore fitness e wellness, mette a fuoco le qualità dei trainer maggiormente apprezzate dai clienti, dunque strategiche per il club

Il 34 per cento delle persone che frequentano un fitness club principalmente per allenarsi con i pesi  è la fascia di utenza che reputa maggiormente importanti le competenze degli istruttori circa il fitness. Solo il 20 per cento delle persone che svolgono regolarmente esercizio fisico in palestra ritengono che avere l'istruttore "giusto" sia il fattore più importante per rispettare il proprio programma d'allenamento, ma appena il 4 per cento dei frequentatori fa sapere di aver trovato l'istruttore dei propri sogni.

Le capacità dell'istruttore maggiormente apprezzare dagli iscritti variano a seconda della preferenza soggettiva circa il metodo d'allenamento principalmente adottato. Le persone che svolgono HIIT (High Intensity Interval Training), ad esempio, reputano la capacità dell'istruttore di spingere l'assistito ad allenarsi duramente la qualità più importante. Coloro che frequentano un club principalmente per frequentare lezioni di yoga considerano invece la pazienza la qualità più importante dell'istruttore.

Questi dati interessanti emergono da un recente studio che Mindbody - società californiana specializzata nella realizzazione di software gestionali per il settore fitness e wellness - ha relizzato interpellando i soci dei club e delle boutique che utilizzano la sua piattaforma.

«I dati che abbiamo raccolto - ha detto Charlotte Newton, senior marketing manager EMEA di Mindbody - ci dicono che l'istruttore giusto, in grado di soddisfare i bisogni del cliente, contribuisce realmente a sostenere il tasso di frequenza e, di conseguenza, la fidelizzazione, molto importante per gli operatori. I trainer dovrebbero essere coerenti con il marchio del club e i valori aziendali per contribuire alla costruzione di una vera e propria comunità. Ci dicono inoltre che un numero crescente di persone predilige il pagamento a consumo alla formula dell'abbonamento per le attività di gruppo e il personal training. Una sfida - ha concluso Newton - e al tempo stesso un'opportunità per gli operatori del settore».

Lo studio condotto da Mindbody ha consentito di individuare le cinque qualità più importanti di un istruttore per i clienti del club:

  • 1. ha una personalità amichevole (27 per cento);
  • 2. ha un'approfondita conoscenza del settore (22 per cento);
  • 3. è altamente qualificato (14 per cento);
  • 4. è paziente (12 per cento);
  • 5. ha un atteggiamento positivo (10 per cento).

 

Share

LEGGI ANCHE

Locandina Here We Go! 2018

La nona edizione di Here We Go!, il congresso di formazione dedicato esclusivamente al marketing nel settore del fitness, si terrà domenica 7 ottobre all'interno dell’esclusivo centro congressi Hotel Savoia Regency di Bologna.

Sedentarietà e sovrappeso

È stato reso pubblico il risultato dell’ultima indagine condotta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) riguardo allo svolgimento di attività fisica nella quotidianità della popolazione mondiale.

Active Aging

L’invecchiamento della popolazione sta cambiando la società a livello globale. I modelli attuati fino a oggi non sono in grado di raccogliere la sfida di questo profondo cambiamento demografico che offre grandi opportunità a chi sa coglierle.

Locandina European Week of Sport

National Fitness Days, sinteticamente NFD, è l'iniziativa promossa annualmente da  EuropeActive per promuovere la diffusione dell'esercizio fisico e dell'attività fisica in Europa nell'ambito della S

Campo da gioco polifunzionale

L’articolo 13 del decreto n.

Di Maio, Conte, Giorgetti