L’800° club Basic-Fit di Francia

Rene Moos
Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Febbraio 6, 2024
La maggiore catena di centri fitness d’Europa, che oggi conta 1.402 club ubicati in Germania, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo e Spagna e frequentati da 3,75 milioni di iscritti, ha inaugurato sugli Champs-Élysées il suo ultimo club d’Oltralpe, l’ottocentesimo.

Basic-Fit, la più grande catena di fitness club d’Europa, ha recentemente aperto a Parigi, sugli Champs-Élysées, il suo 800° club francese, rafforzando la sua presenza nel mercato in cui ha piantato il maggior numero di bandierine, nel quale è entrato nel 2011.

Ora il colosso olandese conta 1.402 club, dislocati in sei paesi europei, ovvero Germania, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo e Spagna, frequentati da 3,75 milioni di iscritti. E la sua crescita non si ferma: nel corso del 2024 continuerà ad aprire club in Francia perseguendo l’obiettivo di raggiungere quota 1.200 entro il 2030, in un paese nel quale il tasso di penetrazione si attesta intorno al 10%, dunque inferiore a quello di molti altri paesi europei. Basic-Fitm che crede fortemente che il suo concept, basato su prezzi contenuti e ubicazione comoda dei club, è convinto di poter convincere un numero sempre maggiore di francesi ad allenarsi con costanza.

Oggi i club recanti questa insegna sono presenti pressoché in tutte le città francesi che contano più di 30.000 abitanti e i piani di sviluppo prevedono aperture anche in località più piccole. Il club recentemente aperto a Parigi si sviluppa su una superficie di circa 800 metri quadrati ed è dotato di sala per indoor cycling, aree dedicate alle attività cardio, forza, stretching, pesi liberi, allenamento funzionale e socializzazione. L’abbonamento mensile, proposto a 19,99 euro, mette a disposizione degli iscritti più di 300 corsi e un'ampia scelta di sessioni digitali fruibili on-demand.

Basic-Fit ha inoltre annunciato la partnership con Grande Cause Nationale, ente di beneficenza francese il cui obiettivo è democratizzare l’attività fisica rendendola più accessibile e incoraggiando il maggior numero possibile persone a essere fisicamente attive. Per celebrare questa collaborazione, ha regalato 200 abbonamenti a persone con disabilità e donato 500 bike a ospedali francesi.

Il sodalizio guidato dal CEO Rene Moos (nella foto) è una delle poche catene al mondo, non in franchising, che contano più di 1.000 club e ora il suo obiettivo globale è arri vare ad avere 3.000-3.500 club entro il 2030.

Share

LEGGI ANCHE

Stralcio copertina Tutti i numeri del fitness

Per gestire qualsiasi club in modo redditizio bis

Area esperienziale Outdoor Wellness

Ha registrato più di 8.000 presenze e si è chiuso con tanta soddisfazione

Lavoratore sportivo

Come anticipato dal Ministro Andrea Abodi lo scorso 16 feb

Andrea Abodi

Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani, è intervenuto come key note speaker

Jogging in monrtagna

Future of Wellness 2024

Zumba Mixed Reality

Zumba