La rivoluzione elettrica avanza a pedalate

Manoj Bhargava sulla Hans Free Electric
Autore: 
Redazione
Giovedì, Novembre 30, 2017
Basta pedalare 1 ora per disporre di corrente elettrica per 24. È la rivoluzione ecologica, e filantropica, della Hans Free Electric, bicicletta stazionaria inventata da Manoj Bhargava, imprenditore visionario indiano già noto per altre iniziative attuate per migliorare, e addirittura salvare, la vita di tante persone svantaggiate

L'ultima invenzione di Manoj Bhargava (nella foto in apertura), imprenditore e filantropo indiano, potrebbe rivoluzionare il modo di produrre energia elettrica gratuita e pulita, in special modo nei paesi nei quali la diffusione dell'elettricità non è diffusa su tutto il territorio, come in India. Ha realizzato una bike che consente, pedalando appena un'ora, di soddisfare il fabbisogno elettrico di un'abitazione per 24 ore.

Hans Free Electric, questo il nome di questa speciale bicicletta stazionaria, è in grado di trasformare l'energia cinetica generata dalla pedalata in energia elettrica per accumularla in una batteria. È sufficiente che una persona pedali con questa bici ibrida per azionare il sistema a volano che, a sua volta, attiva il generatore grazie al quale la batteria si carica. Con questo semplice e al tempo stesso straordinario dispositivo l'elettricità diventa disponibile su richiesta, senza bollette da pagare e carburante da acquistare, senza dipendere dal sole e dal vento.

 

Bici Hans Free Electric

 

Questa invenzione, che rientra nella più ampia iniziativa filantropica intrapresa da Bhargava e denominata "Billions in Change", ha dato vita a un progetto pilota partito a marzo 2016 con la fornitura di 25 Hans Free Electric a famiglie che vivono in contesti rurali, piccole imprese, cliniche e scuole. Un test che ha consentito di raccogliere le impressioni e i suggerimenti dei partecipanti per migliorare il dispositivo e che, al tempo stesso, ha mostrato il potenziale rivoluzionario di questa invenzione.

Attualmente la Hans Free Electric costa circa 190 euro, ma l'obiettivo è ridurre questa cifra il più possibile per consentirne un'ampia diffusione. Bhargava crede fermamente nella sua grande diffusione in India, Paese in cui, ancora oggi, milioni di persone vivono senza elettricità. E lo stesso vale per numerose altre nazioni che hanno lo stesso problema.

L'azienda guidata da questo imprenditore visionario si è distinta per altre importanti iniziative che hanno migliorato, e addirittura salvato, la vita di tantissime persone svantaggiate, ad esempio fornendo fertilizzanti naturali e dispositivi molto semplici che rendono potabile anche l'acqua più impura. Un'azienda che genera un fatturato da 4 miliardi di dollari, grazie soprattutto alla produzione di una diffusissima bevanda energetica, il cui 99% viene destinato a iniziative benefiche.

 

Guarda il video con Manoj Bhargava

 

 

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Logo CONI

L'ultima bozza della Legge di Bilancio indica che il mondo dello sport potrebbe subire un importante cambiamento con la scomparsa di CONI Servizi SpA che verrebbe sostituito dalla nuova società Sport e Salute SpA.

Nuotatrice

Uno studio condotto negli Stati Uniti, intitolato CARDIA (Coronary Artery Risk Development in Young Adult Study, letteralmente Studio sullo sviluppo dei rischi per le arterie coronarie nei giovani adulti) ha osservato un campione composto da circa 3.200

Fitness tracker

Il settore del fitness potrebbe presto essere scosso da una grande novità, se le voci sull'imminente realizzazione da parte di Google di un coach che sfrutta l'intelligenza artificiale sono fondate.

Group fitness

L'Organizzazione Mondiale della Sanità, in risposta alla richiesta dei governi di linee guida aggiornate in merito a politiche efficaci per favorire una maggiore diffusione dell’attività fisica in tutta la popolazione, in special modo tra le fasce più sedentarie

Cassazione piscine

Nel settore delle piscine a uso pubblico, l’estate 2018 si è conclusa portando con sé un drammatico carico di incidenti.

Campo sportivo sintetico

L'Ufficio per lo Sport, lo scorso 24 settembre, ha pubblicato l'avviso che annuncia ufficialmente l'apertura della seconda finestra utile a presentare le domande per usufruire dello Sport Bonus