La sedentarietà costa all'Unione Europea 80 miliardi all'anno

Sedentario sul divano
Autore: 
Redazione
Martedì, Ottobre 3, 2017
Nel corso di un convegno svoltosi recentemente a Bruxelles è stato reso noto che i 210 milioni di sedentari hanno un costo esorbitante per l'Europa. E la quasi totalità dei tredicenni italiani non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'OMS

Nel corso del convegno intitolato “Sport, Salute e Alimentazione: Benefici e Rischi”  recentemente svoltosi a Bruxelles, Maxime Leblanc, responsabile degli affari europei dell’associazione Sports and Citizenship, ha presentato interessanti dati sul costo, anche economico, della sedentarietà.

Ha reso noto che i cittadini europei completamente inattivi oggi sono circa 210 milioni e che ogni anno la loro incidenza negativa sul bilancio dell'Unione Europea, causata dalle spese sanitarie e dai giorni di lavoro perduti, è pari a 80 miliardi di euro.

E volgendo lo sguardo ai ragazzi italiani le cose non migliorano: addirittura il 92% dei tredicenni del Belpaese non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Share

LEGGI ANCHE

Web Marketing

Editrice Il Campo presenta  il manuale Vendere con il web marketing, di Carmine Preziosi, che fornisce al lettore un’idea chiara del mondo di internet, fornendo un aiuto concreto per costruire una corretta strategia di web marke

Fabio Inka

Esperto di esercizio fisico e nutrizione e celebrità social, nonché relatore di spicco dell’edizione 2018 del congresso internazionale ForumClub.

Congresso ANIF Riforma Sport

ANIF-Eurowellness, l'associazione di riferimento per i fitness club e i centri sportivi italiani, lo scorso 31 gennaio ha tenuto, al Forum Sport Center di Roma, il conv

Lezione di MOTR

Selezionato dalla giuria del FIBO Innovation Award 2015 tra i prodotti innovativi nel campo del fitness, MOTR™ è il roller indeformabile creato da Balanced Body, ideale per i club che intendono proporre alla propria clientela allenamenti di gruppo comple

Luca Lotti

Il Ministro per lo Sport, la Programmazione economica e l’Editoria, On.

Allenamento

Affinché le cellule umane possano vivere e svolgere le loro funzioni essenziali, il sangue deve avere un PH neutro. Questo elemento è essenziale per la sopravvivenza.