La sedentarietà costa all'Unione Europea 80 miliardi all'anno

Sedentario sul divano
Autore: 
Redazione
Martedì, Ottobre 3, 2017
Nel corso di un convegno svoltosi recentemente a Bruxelles è stato reso noto che i 210 milioni di sedentari hanno un costo esorbitante per l'Europa. E la quasi totalità dei tredicenni italiani non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'OMS

Nel corso del convegno intitolato “Sport, Salute e Alimentazione: Benefici e Rischi”  recentemente svoltosi a Bruxelles, Maxime Leblanc, responsabile degli affari europei dell’associazione Sports and Citizenship, ha presentato interessanti dati sul costo, anche economico, della sedentarietà.

Ha reso noto che i cittadini europei completamente inattivi oggi sono circa 210 milioni e che ogni anno la loro incidenza negativa sul bilancio dell'Unione Europea, causata dalle spese sanitarie e dai giorni di lavoro perduti, è pari a 80 miliardi di euro.

E volgendo lo sguardo ai ragazzi italiani le cose non migliorano: addirittura il 92% dei tredicenni del Belpaese non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Share

LEGGI ANCHE

Uno sgurado sul futuro

ForumClub 2018, l’unica manifestazione b2b a livello nazionale dedicata alla formazione, all’aggiornamento e alla cultura di settore nell'ambito del fitness e del wellness, si terrà alla Fiera di Bologna dal 21 al 23 febbraio 2018

Manoj Bhargava sulla Hans Free Electric

L'ultima invenzione di Manoj Bhargava (nella foto in apertura), imprenditore e filantropo indiano, potrebbe rivoluzionare il modo di produrre energia elettrica gratuita e pulita, in special modo nei paesi nei quali la diffusione

Luca Lotti

ANIF, Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e il Fitness, ha espresso, unitamente a tutto il settore degli impianti sportivi dilettantistici che rappresenta, il suo apprezzamento per il grande impe

Piegamenti sulle braccia

L'allenamento HIIT - High Intensity Interval Training - si svolge alternando fasi di sforzo intenso di breve durata a periodi di riposo (attivi o passivi), ad esempio effettuando sprint per poi camminare alcuni secondi, quindi compiere un altro s

Lezione Pilates Allegro Reformer

I più importanti formatori Pilates internazionali, tra cui Matt Mc Culloch, Anna Maria Cova, Elizabeth Larkam, Karen Clippinger, Serafino Ambrosio, Valentin… e non s

Mappamondo

Tecnologia e promozione della salute, insieme, potrebbero rappresentare i pilastri su cui consolidare la crescita di un settore che nel 2016 – secondo quanto stimato nell’edizione 2017 del Global Report dell’IHRSA – ha prodotto un fattura