La sedentarietà costa all'Unione Europea 80 miliardi all'anno

Sedentario sul divano
Autore: 
Redazione
Martedì, Ottobre 3, 2017
Nel corso di un convegno svoltosi recentemente a Bruxelles è stato reso noto che i 210 milioni di sedentari hanno un costo esorbitante per l'Europa. E la quasi totalità dei tredicenni italiani non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'OMS

Nel corso del convegno intitolato “Sport, Salute e Alimentazione: Benefici e Rischi”  recentemente svoltosi a Bruxelles, Maxime Leblanc, responsabile degli affari europei dell’associazione Sports and Citizenship, ha presentato interessanti dati sul costo, anche economico, della sedentarietà.

Ha reso noto che i cittadini europei completamente inattivi oggi sono circa 210 milioni e che ogni anno la loro incidenza negativa sul bilancio dell'Unione Europea, causata dalle spese sanitarie e dai giorni di lavoro perduti, è pari a 80 miliardi di euro.

E volgendo lo sguardo ai ragazzi italiani le cose non migliorano: addirittura il 92% dei tredicenni del Belpaese non svolge la dose minima di attività fisica raccomandata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Share

LEGGI ANCHE

Locandina Here We Go! 2018

La nona edizione di Here We Go!, il congresso di formazione dedicato esclusivamente al marketing nel settore del fitness, si terrà domenica 7 ottobre all'interno dell’esclusivo centro congressi Hotel Savoia Regency di Bologna.

Sedentarietà e sovrappeso

È stato reso pubblico il risultato dell’ultima indagine condotta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) riguardo allo svolgimento di attività fisica nella quotidianità della popolazione mondiale.

Active Aging

L’invecchiamento della popolazione sta cambiando la società a livello globale. I modelli attuati fino a oggi non sono in grado di raccogliere la sfida di questo profondo cambiamento demografico che offre grandi opportunità a chi sa coglierle.

Locandina European Week of Sport

National Fitness Days, sinteticamente NFD, è l'iniziativa promossa annualmente da  EuropeActive per promuovere la diffusione dell'esercizio fisico e dell'attività fisica in Europa nell'ambito della S

Trainer con cliente

Il 34 per cento delle persone che frequentano un fitness club principalmente per allenarsi con i pesi  è la fascia di utenza che reputa maggiormente importanti le competenze degli istruttori circa il fitness.

Campo da gioco polifunzionale

L’articolo 13 del decreto n.