Mercato globale del fitness: il primato degli USA

Stretching in palestra
Autore: 
Rita Cesarini
Martedì, Dicembre 15, 2015
Nel 2014 gli Stati Uniti hanno registrato un incremento del giro d'affari e del numero di club, raggiungendo, grazie anche alla sempre più sentita lotta contro l’obesità e contro l’invecchiamento, risultati mai raggiunti prima.

Se i paesi europei rientrano tra quelli più affermati del mercato globale del fitness e del wellness, l’edizione 2015 del Global Report effettuato dall’IHRSA conferma che gli Stati Uniti sono la nazione che primeggia su tutte le altre. Nel corso del 2014 hanno addirittura registrato un incremento del fatturato annuo, superando i 24 miliardi di dollari, e del numero dei club presenti sul territorio che ha raggiunto quota 34.460. Gli iscritti, infine, risultano essere 54 milioni.

La crescita del settore fitness Oltreoceano è in parte dovuto alla sempre maggior sensibilizzazione verso la lotta all’obesità e all’invecchiamento, oltre che alla tendenza di migliorare la propria salute e le prestazioni sportive. I club, in queste battaglie, stanno assumendo un ruolo sempre più centrale e i risultati si vedono. Joe Moore, presidente dell’IHRSA, ha evidenziato come ogni socio, in media, si è recato presso il proprio club circa 103 volte nell’arco di un anno. Un risultato mai registrato prima che dimostra quanto le abitudini della popolazione americana stiano gradualmente cambiando, orientandosi verso la cura del proprio corpo e della propria salute.

I club a stelle e strisce sono stati protagonisti di una serie di riorganizzazioni basate su diverse fusioni e acquisizioni. 24 Hour Fitness, ad esempio, è passata da Forstmann Little& Co. a AEAInvestors ed è attualmente composta da circa 400 strutture dislocate in 18 diversi stati e frequentate da oltre 4 milioni di soci. Anytime Fitness, invece, è stata inserita al primo posto, da Entrepreneur Magazine, della Franchise List 500 riservata ai franchising del settore fitness. Questa catena, nello specifico, è riuscita a inaugurare ben 250 nuove strutture all’anno e adesso conta ben 2.300 club, con quasi 2 milioni di frequentatori attivi.

    

Articoli correlati:
Mercato globale del fitness: andamento positivo per i club europei
Mercato globale del fitness: le potenzialità dell’America Latina
Mercato globale del fitness: un futuro brillante per l’Asia

Share

LEGGI ANCHE

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.

Convegno ANIF ForumClub 2018

In occasione del 20°  ForumClub, che si terrà nel Padiglione 19 della Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo del Congressi, ANIF–Eurowel

Un recente studio ISTAT ha rivelato che 23 milioni e 85mila italiani non praticano sport e tantomeno attività fisica nel tempo libero. Nello specifico, è sedentario il 43,4% delle donne e il 34,8% degli uomini.