Piastrella antiurto: caratteristiche e vantaggi per la palestra

Piastrella antiurto Giwa
Venerdì, Novembre 20, 2020
È il prodotto ideale per tutte le aree dei centri fitness e per qualsiasi attività. Scopriamone insieme peculiarità e qualità distintive.

La sicurezza è una priorità assoluta, in special modo negli ambienti nei quali il rischio d’infortunarsi è più elevato, come le palestre, nelle quali vengono compiuti sforzi considerevoli, impiegando pesi e attrezzature che, se usati in modo improprio, possono cagionare seri danni. Per ridurre il pericolo bisogna “partire dal basso”, ovvero dalla pavimentazione giusta. E la piastrella antiurto costituisce la soluzione ideale. Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

Si tratta di piastre ad assorbimento d’impatto, realizzate con granuli di gomma riciclata SBR, assemblati con un collante poliuretanico ad alta resistenza. Questa tipologia di piastrella è anti-trauma e risulta ideale in tutte le aree del centro fitness (sala corsi, sala attrezzi, area funzionale ecc.) e per qualsiasi tipologia d’allenamento (powerlifting e weightlifting, Pilates, CrossFit ecc.). Lo spessore è variabile, in genere tra 10 e 40 millimetri.

 

       Functional fitness  Lezione functional fitness

 

I vantaggi della piastrella anti-trauma

In virtù delle caratteristiche e delle proprietà che li distinguono, i pavimenti antiurto sono molto più vantaggiosi di quanto si possa immaginare. Innanzitutto per le seguenti ragioni:

  • assorbono gli urti causati dalla caduta di dischi, manubri e bilancieri. Assorbono il rumore e le vibrazioni, evitando danni tanto ai pesi quanto al pavimento. Inoltre, riducono i rimbalzi, a favore della sicurezza di coloro che utilizzano l’area;
  • minimizzano i pericoli derivanti da cadute. Quando ci si allena, può infatti capitare di perdere l’equilibrio, ma le piastrelle anti-trauma, che sono al contempo morbide e molto resistenti, evitano che ci si possa far male;
  • essendo antiscivolo, risultano ideali per l’esercizio fisico  in quanto assicurano un eccellente grip delle suole sul pavimento. In queste condizioni è possibile allenarsi al meglio, evitando di compiere movimenti innaturali e cadute;
  • hanno proprietà defaticanti, importanti in quanto l’attività fisica può stressare le articolazioni. La pavimentazione antiurto riduce tale stress, garantendo un maggiore comfort;
  • in ottemperanza dei requisiti previsti dalla norma UNI 11021:2002, risultano inattaccabili da muffe e batteri;
  • sono resistenti da diversi punti di vista. Resistono al freddo (fino a -50°), così come al caldo (fino a 100°) e agli agenti chimici (sia alcali sia acidi);
  • sono isolanti, migliorando così le proprietà del pavimento sottostante.
  • Rispettano l’ambiente in quanto sono realizzate con gomma interamente riciclata.

 

   Boxe  Area pesi palestra

 

Le caratteristiche tecniche della piastrella antiurto

Esaminiamo ora Tfloor, prodotto distribuito da Giwa, azienda bergamasca specializzata in pavimentazioni di sicurezza. Ecco le caratteristiche tecniche:

  • densità 930 kg/mc;
  • dimensioni piastrella 1×1 m;
  • spessori disponibili 10/15/20/30/40 mm;
  • peso da 10 kg/mq (per la piastrella da 10 mm di spessore) a 36 kg/mq (40 mm di spessore);
  • grana fine o media;
  • tolleranza sulle dimensioni < 1%;
  • presenza di impurità superficiali < 0,1%;
  • disegno con o senza finta fuga a croce;
  • disponibile nei colori nero, colorato o nero puntinato colorato;
  • prezzi a partire da 17 € al pezzo.

Infine, per quanto concerne la posa, le soluzioni consigliate sono due: il fissaggio permanente con l’impiego di collante Mapei G19 Adesilx, oppure il nastro biadesivo Tesa 62932. Una volta posate le piastrelle, è possibile iniziare a utilizzare la pavimentazione per gli allenamenti, senza alcuna preoccupazione.

 

Per maggiori informazioni e contatti: www.giwa.it

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Schermata incontri digitali di TeamSystem Wellness

In un anno particolare come il 2020, nel corso del quale sono mancate le occasioni d’incontro faccia a faccia e le presentazioni delle novità del mercato del fitness, TeamSystem offre a tutti coloro che lo desiderano – clienti e non – la possibilità di interagire con gli

D-WALL H-Sport

TecnoBody lancia l’ultima rivoluzione dello specchio digitale già noto a livello mondiale: D-WALL H-Sport, il laboratorio di analisi del movimento e dell’allenamento ancora più completo, smart e flessibile.

Superficie ZONNAX

PaviFLEX presenta ZONNAX, la superficie ideale per svolgere un’infinità di esercizi funzionali – sia individuali sia di gruppo – e configurare allenamenti personalizzati, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi club e qua

App Wellness in Cloud TeamSystem

Nella nuova era del fitness, nella quale gli utenti sono sempre più inclini al digitale e le nuove dinamiche post covid portano l’allenamento anche al di fuori delle mura del club, risulta essenziale fornire ai propri clienti uno strumento in grado di semplificar

Triform Functional Outdoor

Mai come ora, dopo il lungo lockdown e il distanziamento sociale imposti dall’emergenza Coronavirus, tutti apprezziamo le possibilità di stare all’aria aperta, insieme ad altre persone, approfittando dei mesi estivi.

Uptivo Live

«In questi mesi abbiamo potuto constatare come le tecnologie digitali siano in grado di offrire supporto concreto anche nel settore del Fitness e Uptivo LIVE, la soluzione ideata per offrire un allenamento da remoto con monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo r