Un mondo del fitness in movimento

Ingresso club PureGym
Autore: 
A cura della Redazione
Mercoledì, Marzo 6, 2024
Il mercato del fitness, a livello internazionale, ha ripreso quota e molti operatori sono in crescita. Riportiamo, a titolo esemplificativo, alcuni casi emblematici.

La catena britannica di club low cost PureGym ha conseguito ottimi risultati economici nel terzo trimestre del 2023 con un incremento dei ricavi che ha consentito di raggiungere quota 137,7 milioni di sterline, una crescita del 15,8% rispetto al terzo trimestre del 2022 (118,9 milioni di sterline). Un risultato generato dall’aumento del 14,9% del numero di iscritti, dall’aumento dei prezzi e dalla migliore gestione dei club esistenti. I ricavi sono aumentati del 16,4% raggiungendo quota 409,3 milioni di sterline nei prime nove mesi del 2023, segnando un aumento del 16,4% rispetto allo stesso periodo del 2022 (351,7 milioni di sterline). Anche il ricavo medio per iscritto è aumentato del 3,9% nel corso dei prime nove mesi del 2023. PureGym sta investendo 10 milioni di sterline in tecnologia verde per ridurre del 20% i costi energetici a lungo termine e nonostante questa spesa i costi di gestione e sviluppo dei suoi club paiono destinati ad abbassarsi.

PureGym è il maggiore operatore privato del Regno Unito per numero di club (362) e di iscritti (1.465.000). È inoltre il maggiore operatore in Danimarca con 167 club, il secondo in Svizzera, con 44, e ha aperto negli Stati Uniti i suoi primi 3 club con il marchio Pure Fitness. È inoltre attivo in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti con il proprio franchising che attualmente conta 19 club.

 

Club SATS

 

Lo scorso anno, la catena di club scandinava SATS ha registrato ricavi record e al tempo steso ha contenuto le spese e registrato più visite. Il CEO Sondre Gravir ha reso noto che i ricavi nell’ultimo trimestre del 2023 ammontavano a 1.227 milioni di NOK, pari a circa 108,5 milioni di euro. L’EBITDA annuale è passata dai 12,8 milioni di euro del 2022 ai 54,3 milioni di euro del 2023, con un aumento pari al 322%. Gravir ha inoltre reso noto che il numero d’iscritti ai 276 club SATS ubicati in Danimarca, Norvegia, Svezia e Finlandia ha raggiunto quota 731.000, dimostrando che nonostante la difficile situazione macroeconomica, le persone continuano a investire nella propria salute. Nel corso del 2023 SATS ha inaugurato un solo club, preferendo concentrarsi su quelli esistenti, mentre per il 2024 è prevista l’apertura di quattro club e la chiusura di due.

 

Personal Trainer GymGuyz

 

GYMGUYZ, il franchising statunitense di personal training a domicilio e in loco, il più grande al mondo, ha chiuso il 2023 registrando una crescita da record. Fondato nel 2008 dallo specialista del fitness Josh York, in 15 anni di attività ha costantemente allargato il proprio raggio d’azione. Oggi offre personal trainer esperti che utilizzano una flotta di veicoli dotati di attrezzature per il fitness all'avanguardia per proporre esperienze di fitness fuori dal comune. Nel 2019 si è piazzato al quinto posto nella classifica dei 10 franchising più interessanti d’America della rivista Inc. Mag. Ha inoltre occupato il primo e il secondo posto nella lista annuale di Franchise Gator dei 100 migliori franchising in più rapida crescita ed è stato riconosciuto come uno dei migliori franchising dalla 41a edizione della graduatoria stilata dalla rivista Entrepreneur. Attualmente GYMGUYZ è attivo in più di 1.000 città degli Stati Uniti, del Regno Unito e del Canada e continua a “conquistare” nuovi territori. Quest'anno ha diversificato la propria offerta lanciando il servizio di stretching assistito – erogato fornendo ai clienti tutte le attrezzature necessarie con la possibilità di personalizzarle in base alle esigenze soggettive – e proponendo nuove sessioni d’allenamento online che possono essere svolte individualmente e in piccoli gruppi. Vengono trasmesse in streaming da una sala fitness all'avanguardia, sviluppata su circa 160 metri quadrati e realizzata nella sede centrale di GYMGUYZ di Melville, Stato di New York. Questo innovativo marchio collabora con aziende, scuole, parchi, strutture ricreative, residenze per anziani e partner commerciali.

 

Insegna David Lloyd Clubs

 

L’operatore britannico David Lloyd Clubs si accinge a costruire un centro polivalente a Swords, nella contea di Dublino, dotato di campi da tennis e da paddle, campi multiuso, piscine interne ed esterne, palestre, giardino termale, bar/ristorante con terrazza e aree giochi. Sarà il secondo centro in Irlanda che affiancherà il David Lloyd Dublin Riverview che presto verrà ristrutturato. L'azienda che porta il nome del noto tennista britannico continua a investire e lo scorso 19 febbraio il club Fulham Broadway, ubicato nella West London, ha riaperto i battenti dopo l’intervento di ammodernamento. David Lloyd si rivolge alla fascia alta del mercato, e in particolare alle famiglie, con i marchi David Lloyd Clubs, Harbour Club e David Lloyd Meridian Spa & Fitness (in Germania). Detiene 133 club, 103 dei quali ubicati nel Regno Unito e 30 in altri paesi europei. Attualmente sono nove i club sulla rampa di lancio e sono previste aperture a Bruxelles e Madrid.

 

 

 

 

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Campo da basket outdoor

Una ricerca un po’ datata, condotta da UISP e

Iscritti Club Anytime Fitness

Anytime Fitness, il maggiore franchising al mondo del settore, l’unico pres

L'apertura di Sportcity Meeting 2024

La seconda edizione dello Sportcity Meeting, organizzata da

Liz Clark annuncia il nuovo nome di IHRSA

Dopo due anni di discussioni, confronto e pianificazione, che h

Trainer Orangetheory saltano davanti a uno studio
Stralcio copertina Tutti i numeri del fitness

Per gestire qualsiasi club in modo redditizio bis