L’OMS incoraggia le federazioni sportive a promuovere la salute

Ragazzi che giocano a padel
Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Ottobre 10, 2023
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente pubblicato una guida che aiuta le federazioni sportive nazionali a promuovere la salute, riconoscendo e valorizzare il ruolo dello sport come ambito specifico in cui svolgere tale attività di sensibilizzazione.

La guida “Inclusive, sustainable, welcoming national sports federations: health promoting sports federation implementation guidance”, pubblicata dall’Ufficio europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lo scorso settembre in collaborazione con il gruppo di lavoro “Sport Club for Health” del Network europeo dell’OMS per la promozione dell’attività fisica per la salute, ha un obiettivo chiaro: riconoscere e valorizzare il ruolo dello sport come ambito specifico in cui promuovere la salute e il benessere psicofisico nella comunità, supportando le federazioni sportive nazionali affinché si facciano promotrici della salute attraverso l’implementazione di politiche e azioni concrete a favore dei tesserati delle società sportive.

E poiché la salute può essere promossa non solo nei luoghi in cui si pratica sport, ma anche in altri contesti, come quelli del lavoro, della scuola e del tempo libero, le federazioni sportive nazionali possono giocare un ruolo sempre più importante nella promozione dello sport, dell’esercizio fisico e dell’attività motoria in genere nella società, sottolineandone i benefici fisici, mentali e sociali, in un’ottica di inclusione, uguaglianza e rispetto.

La Health Promoting Sports Federation (HPSF)‎ ha fornito a tutte le federazioni sportive, e ai loro partner, delle linee guida il cui obiettivo è supportarli negli investimenti mettendo a loro disposizione modelli teorici, casi studio, competenze, strategie e una serie di strumenti per promuovere la salute dei propri tesserati attraverso azioni concrete.

Secondo Aurelie Van Hoye, ricercatrice dell’Università di Limerick (Irlanda) e una delle principali autrici della guida dell'OMS, «questo nuovo documento definisce alcune importanti strategie politiche che le federazioni sportive possono utilizzare per migliorare la salute e il benessere dei propri iscritti. In particolare – ha chiarito Van Hoye –, promuovere la salute attraverso lo sport significa:

  • costruire una politica pubblica per la tutela della salute, dando priorità alla salute a tutti i livelli di pratica sportiva e sensibilizzando i decisori sull’impatto delle loro scelte;
  • creare ambienti favorevoli alla salute, garantendo spazi in cui praticare sport sicuri, stimolanti e divertenti, migliorando il benessere degli atleti e dei tesserati delle federazioni;
  • rafforzare l’azione della comunità a favore della salute, potenziando i club sportivi attraverso informazioni accessibili, qualità della pratica sportiva, opportunità di apprendimento, partenariati e finanziamenti per attività sportive più sane;
  • sviluppare le capacità personali incoraggiando lo sviluppo personale e sociale durante il corso della vita e favorendo un maggiore controllo degli individui sulla propria salute;
  • riorientare i servizi sanitari incoraggiando i club sportivi a considerare i propri iscritti non solo come atleti, ma come persone nella loro interezza, prestando attenzione al ruolo delle società sportive nella promozione della salute e di una vita sana all'interno della comunità».

La nuova guida dell’OMS è sostanzialmente suddivisa in 3 sezioni: una introduttiva, dedicata all’importanza dello sport nella società e al ruolo e ai vantaggi delle federazioni sportive che promuovono la salute; una incentrata sull’implementazione delle linee guida; una conclusiva.

L’implementazione di questa guida richiede che le politiche nazionali supportino le federazioni e le società sportive nelle loro azioni e investimenti riguardanti la promozione della salute, come sottolineato da Aurelie Van Hoye: «Ci auguriamo che questo strumento possa cambiare le regole del gioco fornendo alle federazioni sportive strategie e strumenti, basati sull'evidenza, per promuovere la salute e, al tempo stesso, diversificare le loro attività per rivolgersi a nuovi iscritti, rafforzare la loro partnership con i settori sanitari e rendere lo sport più piacevole e di maggior impatto per i praticanti».

 

Share

LEGGI ANCHE

Ragazzo sul divano

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha svelato i dati di un recente studio

Bandiera Spagna

Il Consiglio Superiore dello Sport (CSD) ha presentato i risult

Equipaggiamento sportivo

 

 

Campo da basket centro sportivo

Dalle ore 12 di lunedì 1º luglio, e per i success

XXI Meeting della Rete Città Sane-OMS

Si è svolta a Bologna, il 23 maggio scorso, la XXI edizione del