Quando il fitness diventa una patologia

Quando il fitness diventa una patologia big
Vigoressia, ortoressia e sindrome di Highlander: le sindromi maniacali della palestra

Vanno in palestra anche tutti i giorni, sono maniacali nel controllare il proprio aspetto fisico e la propria alimentazione.

L’Istituto di Medicina dello Sport FMSI di Torino dipinge così i maniaci del fitness ossessionati dal proprio aspetto esteriore e fa sapere che rappresentano il 20-30 per cento dei frequentatori abituali delle palestre.

Si tratta di una vera e propria malattia, anzi tre. Questi “schiavi della forma fisica” soffrirebbero di vigoressia, che indica lo svolgimento di fitness in modo ossessivo per scolpire i propri muscoli, ortoressia, la mania di migliorare la salute con un’attenzione maniacale alla dieta, e della sindrome di Highlander che colpisce gli ultra quarantenni convinti di poter tornare giovani facendo attività fisica come ragazzini.

Sono tutte patologie che cominciano con una sana passione per l’esercizio fisico che via via assumono una connotazione maniacale – definita dismorfismo muscolare o anoressia inversa – che alla fine danno luogo a un’esasperata attenzione nei confronti del il cibo.

 

Share

LEGGI ANCHE

Gunnar Peterson e David Beckham

Si chiama DB45 la nuova attività cardio lanciata dal network F45 Training e ispirata agli allenamenti della

 Key-note-speaker IHRSA 2022

L’edizione 2022 dell’IHRSA Annual International Convention & Trade Show si terrà a Miami Beach (nella foto in basso) il 22, 23 e 24 giugno prossimi, a tre anni di distanza dall’ultima volta in presenza.

Piscina

I

Istruttrice GimFIVE con cliente

Allenamento con Peloton Guide

Si chiama “Peloton Guide” il nuovo dispositivo connesso per l

Locandina Take Heart

Forum Sport Center