Celebrato il ventennale ANIF-Eurowellness

Ventennale ANIF
Autore: 
Redazione
Mercoledì, Ottobre 26, 2016
Il ventennale della costituzione di ANIF - Eurowellness, Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e per il Fitness, è stato celebrato lo scorso 21 ottobre al Technogym Village con un prestigioso evento il cui tema centrale è stato la proposta di Legge sullo Sport Dilettantistico

Il ventennale della costituzione di ANIF – Eurowellness, Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e per il Fitness, è stato celebrato lo scorso 21 ottobre al Technogym Village di Cesena con un prestigioso evento che Il Nuovo Club/Fitness Trend ha avuto il piacere, e l’onore, di moderare.

Il Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, ha aperto i lavori sottolineando la grande attenzione da sempre dedicata dall'Amministrazione provinciale allo sport e l'impegno imprenditoriale, e sociale, profuso nel settore da Nerio Alessandri, fondatore e Presidente di Technogym.

Ha quindi preso la parola Giampaolo Duregon (nella foto sotto), presidente ANIF - Eurowellness dal 2001, che ha ricordato le difficoltà incontrate in questi vent’anni dall’Associazione nata a Bologna nel 1996, difficoltà superate con un impegno e una determinazione che hanno consentito di raggiungere importanti obiettivi nel vasto ambito dello sport dilettantistico. Duregon si è inoltre soffermato sui contenuti della Legge sullo Sport Dilettantistico proposta da ANIF che configura una società di capitali ordinaria per completare, finalmente, il quadro normativo del settore. «Uno “status” giuridico – ha sottolineato – che fornirebbe, tra l’altro, una risposta chiara sia al mondo imprenditoriale con la possibilità per le società di dividere gli utili, sia a quello del lavoro con l'introduzione della copertura previdenziale per quanto attiene i "compensi sportivi ed amministrativi" degli addetti».

Giampaolo Duregon

Nerio Alessandri, già socio fondatore e ora socio onorario di ANIF, ha preso la parola sottolineando con forza la necessità di fare chiarezza e sostenere il settore per consentire alle imprese sportive di acquistare maggior valore, soprattutto dal punto di vista patrimoniale. «In mancanza di normative chiare – ha detto Alessandri – le aziende difficilmente sono propense a investire nel settore fitness e wellness. I tempi stringono, non si può più attendere, serve un quadro normativo chiaro, favorevole allo sviluppo della "wellness economy", evitando che i potenziali investitori vadano all’estero, dove si aprono ampie praterie pronte ad accoglierli». Ha concluso ricordando che è l'uomo a essere chiamato a svolgere un ruolo centrale nello sviluppo e non già l'ambiente su cui oggi sembrano invece convergere tutti i paesi occidentali, che la “green economy”, di cui tanto si parla, coglie solo una parte del grande problema cui si dovrà far fronte nell'immediato futuro.

l'Onorevole Daniela Sbrollini (nella foto sotto), prima firmataria della Legge sullo sport dilettantistico recentemente depositata presso la VII Commissione della Camera in attesa della calendarizzazione, è intervenuta sottolineando che la riforma fungerà da volano dell'economia, che l'introduzione di una Società Sportiva Dilettantistica Ordinaria fornirà all'impresa lo strumento per ricavare utili quale giusto compenso all'importante azione che essa svolge sul piano dello sviluppo dell'economia e dei livelli occupazionali. Il suo intervento, molto atteso, è stato accolto dal caloroso applauso degli oltre 150 tra proprietari e gestori di fitness club e centri sportivi che hanno seguito con appassionata attenzione tutto l'evento, dimostrando la grande fiducia che il mondo sportivo dilettantistico nutre nella azione politica della Sbrollini.

Daniela Sbrollini

Sui contenuti tecnici della legge sono quindi intervenuti gli esperti di diritto sportivo e societario Yuri Zugularo e Alberto Succi (consulente di ANIF) che hanno contribuito alla stesura della stessa.

L’evento si è concluso con la consegna, da parte del Presidente Duregon, dell’Award ANIF 2016 a Renato Malfatti, titolare del Club Ego Wellness di Lucca, per essersi distinto, nel corso del biennio 2015-2016, per quanto concerne innovazione, qualità delle strutture e preparazione tecnica degli addetti.

 

Guarda il video con il saluto del Presidente Giampaolo Duregon in occasione del Ventennale ANIF-Eurowellness

 

Guarda il video con il commento dell’On. Daniela Sbrollini in occasione del Ventennale ANIF-Eurowellness

 

Potrebbe interessarti anche questo articolo

 

Share

LEGGI ANCHE

Locandina European Week of Sport 2019

La European Week of Sport,  iniziativa promossa dalla Commissione Europea, promuove da anni l’attività fisica in tutto il Vecchio Continente, esortandone la popolazione, con numerose iniziative, essere attiva,

IHRSA European Congress 2018

L’ edizione 2019 dell’IHRSA European Congress, la 19^,  si terrà a Dublino, dal 14 al 17 ottobre prossimi, all’interno del Clayton Hotel Burlington Road.

Skyline New York

La trentaseiesima edizione di Profiles of Success, il resoconto dello studio annuale con il quale l’IHRSA analizza il mercato statunitense dei fitness-wellenss club, fotografa un settore dinamico che, nel corso del 2017, ha registrato una crescita

La sedentarietà non fa bene alla salute, ma non sarebbe causa di mal di schiena. Secondo uno studio condotto in Australia, infatti, si esclude ogni associazione fra la prolungata posizione seduta e il dolore lombare.

Nel 2018 gli italiani hanno speso 17,5 miliardi per la sana alimentazione, mentre 10,2 miliardi sono stati destinati alla cura del corpo e 8,6 miliardi all’attività fisica.

Fitness club

La norma volontaria UNI-EN 17229:2019, pu