A Bristol la palestra autosufficiente, alimentata dall'attività fisica dei frequentatori

A Bristol la palestra autosufficiente, alimentata dall'attività fisica dei frequentatori big
Gli attrezzi cardiovascolari della Cadbury House Gym producono energia elettrica impiegata per l'alimentazione del display e del computer di bordo, per ricaricare i dispositivi mobili degli utenti e per illuminare il club

Nel Regno Unito è nata la palestra autosufficiente che utilizza l’energia prodotta dall’allenamento degli iscritti per alimentare gli attrezzi e illuminare gli ambienti. Questa “rivoluzione energetica” ha preso il via nel 2011, quando la società Green Revolution realizzò una bike da indoor cycling in grado di generare elettricità tramite il movimento dei pedali. Un attrezzo intelligente che fu immediatamente adottato da numerosi fitness club statunitensi, poi diffusosi anche in Gran Bretagna.

La Cadbury House Gym di Congresbury, nelle vicinanze di Bristol, ha deciso di acquistare esclusivamente attrezzi in grado di produrre energia elettrica, sostenendo un investimento di 600mila sterline. Con questa somma sono stati comprati 42 nuovi attrezzi tra cyclette, bike da indoor cycling ed ellittiche. Un investimento che garantisce un significativo risparmio sulla bolletta elettrica grazie all’autosufficienza per quanto concerne l’illuminazione e il funzionamento degli attrezzi.

L’energia prodotta dalle macchine cardiovascolari alimenta innanzitutto il display e il computer di bordo, mentre il surplus viene impiegato per ricaricare lo smartphone o altri dispositivi mobili dell’utente, quindi immesso nella rete per illuminare il club. Recentemente la palestra del Sir George Monoux College di Walthamstow ha avviato un progetto simile: gli studenti, allenandosi, possono ricaricare gratuitamente il proprio cellulare e produrre energia per tutta la scuola.

 

Share

LEGGI ANCHE

Ragazzo in palestra

Dopo la lunga chiusura imposta dall’emergenza Coronavirus, diversi sondaggi mostrano che un gran numero di iscritti ai club statunitensi e di altri paesi ha ripreso a frequentare il proprio club e molti altri si ripropongono di farlo non appena possibile, mentre altri studi, cond

Stralcio copertina e-book

Tra i nuovi e-book pubblicati da Editrice Il Campo figura Facebook Fitness Strategy di Carmine Preziosi, una guida pratica rivolta agli operatori di fitness club e centri sportivi per gestire in modo efficace la comunicazione attraverso Facebook.

Corso di fitness

ANIF - Eurowellness continua a monitorare l’andamento delle frequenze nei club successive al lockdown, osservando così l

Rainer Schaller

RSG Group GmbH, il colosso tedesco fondato da Rainer Schaller (nella foto) proprietario del networks

Stralcio locandina web conference

Nell’ambiti degli ANIF Talks, mercoledì  15 luglio,  alle 15.30, si terrà, in diretta, la web conference che vedrà protagonista Roberto Angeletti, titolare Fitway, società di consulenza rivolta al mondo dello sport, del

Cardiofitness in palestra

Un recente studio coordinato dal professor Zhen Yan della Facoltà di Medicina dell’Università della Virginia ha evidenziato che svolgere esercizio fisico con regolarità può ridurre il rischio di soffrire della sindrome da distress respiratorio, u