Coronavirus, l'Università di Bologna mette a disposizione allenamenti online per tutti sui canali social

Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Marzo 17, 2020
Da domani, grazie al CUSB - Centro Universitario Sportivo Bologna, sui canali social dell'Università di Bologna saranno pubblicati dei brevi video di allenamento: 15 minuti in compagnia di un istruttore CUSB per cominciare la giornata con un po’ di esercizio.

L'Università di Bologna non si ferma e dopo aver portato in modalità a distanza didattica, esami, lauree e i servizi all’utenza, da domani sbarca sui social con alcuni appuntamenti culturali e sportivi. Ai tempi del coronavirus, infatti, l'Alma Mater non dimentica l’importanza dell’attività fisica, da continuare a coltivare soprattutto in un periodo in cui il tempo viene trascorso all’interno delle mura domestiche. Per questo da domani, grazie al CUSB - Centro Universitario Sportivo Bologna, sui canali social dell’Ateneo saranno pubblicati dei brevi video di allenamento: 15 minuti in compagnia di un istruttore CUSB per cominciare la giornata con un po’ di esercizio.

I video saranno pubblicati ogni mattina alle 8,30, dal lunedì al venerdì, sulle pagine social dell’Ateneo: Instagram (IGTV), Facebook e YouTube. Pilates, Hatha Yoga, Total Body Workout, GAG, Interval Training, Risveglio Muscolare: le lezioni spazieranno tra diverse discipline per garantire un’offerta il più possibile completa e offrire a tutti la possibilità di seguire l’allenamento preferito. Sempre guidati dalla voce, dai movimenti e dai consigli dei Master Trainer del CUSB.

E per proseguire la giornata all'insegna della cultura, il Sistema Museale di Ateneo - SMA, aderendo alla rassegna della Regione Emilia-Romagna #laculturanonsiferma, attiverà a partire da domani una serie di rubriche nella propria pagina Facebook con video sulla storia e riflessioni relative al tempo presente che si sta vivendo, sulle diverse professionalità che lavorano all’interno di SMA, sui personaggi e i tesori dal passato. Una rubrica sarà dedicata anche all'Orto botanico, per scoprire attraverso foto e video le fioriture di marzo, mentre attraverso alcuni video sarà possibile seguire semplici attività didattiche, facilmente replicabili a casa insieme ai più piccoli.

 

Share

LEGGI ANCHE

Mondo digitale

Pablo Foncillas Diaz-Plaja, esperto di marketing, autore, consulente e docente di fama internazionale, sarà protagonista del webinar, tenuto in lingua inglese, intitolato “How marketing leads the digital transformation: ideas, examples and trends”, proposto da

Sace Simest, la società di Cassa Depositi e Prestiti, sostiene la partecipazione di tutte le piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata, a MidCap e grandi aziende a fiere, mostre, missioni di sistema e eventi promozionali, anche virtuali, per promuover

Corpore sano per una mens sana.

Fitness app

Fitness club e centri sportivi stanno affrontando la cosiddetta Fase 3 dell'emergenza Coronavirus, profondamente influenzata dalla digitalizzazione.

Ragazza che gioca a Padel

Tra gli sport che hanno ottenuto maggior successo dopo il lockdown figura sicuramente il Padel, inventato negli ani Sessanta da Enrique Corcuera, svolto utilizzando una racchetta corta più facile da maneggiare, risultando dinamico e reattivo.

Chuck Runyon e Dave Mortensen

Dopo le ultime aperture – avvenute a Rho, in provincia di Milano, a Francavilla, in provincia di Chieti, e a Verona – Anytime Fitness ha reso noto che aprirà altri 9 club nel nostro Paese entro la fine dell’anno, raggiungendo così quota 35.