Diabetologi, 'contro diabete e altre patologie il farmaco migliore è l'attività fisica'

Martedì, Marzo 12, 2019
Contro il diabete e altre patologie croniche non trasmissibile la miglior medicina è l'attività fisica. Ad affermarlo sono i medici e i diabetologi di ‘Panorama Diabete’, il congresso promosso a Riccione dalla Società italiana di diabetologia (Sid).

L’attività fisica è in grado di consentire la prevenzione di ben 26 patologie croniche non trasmissibili, incluso il diabete. Ma a comportare benefici non è solo l’esercizio continuativo e strutturato in palestra: anche il movimento ‘in pillole’, distribuito nell'arco di tutta la giornata, fa bene alla salute. Ad affermarlo sono i medici e i diabetologi di ‘Panorama Diabete’, il congresso promosso a Riccione dalla Società italiana di diabetologia (Sid).

"Le linee guida dell'Associazione americana di diabetologia Ada - spiega Andrea Di Blasio, ricercatore in Scienze motorie presso l'Università D'Annunzio di Chieti - consigliano l'attività fisica da tre a 7 volte a settimana. Nella vita quotidiana però applicare una simile indicazione può risultare complesso, considerando anche i tempi di lavoro. Ma l'esercizio fisico può essere fatto anche attraverso una modalità a 'pillole' ed è ugualmente benefico". 

Il principio, infatti, si basa sull'interruzione dei lunghi periodi di sedentarietà che caratterizzano la quotidianità: il rimanere seduti a lungo alla scrivania, per esempio. Invece di restare al computer per ore e ore consecutive, l'ideale secondo i medici è fare una pausa e alzarsi ogni 45 minuti, così da camminare qualche minuto. "Oppure, approfittare della pausa pranzo e dopo aver mangiato fare una camminata di una ventina di minuti. In questo modo si riduce il picco insulinico con un effetto benefico".

“La palestra, se non ci si può andare – spiega il presidente eletto Sid Agostino Consoli – può non essere essenziale, a patto che si facciano delle attività quotidiane che comportano movimento, anche leggere e piacevoli. Un esempio è il ballo, che è anche un’attività di socializzazione e può risultare meno costosa della palestra, o portare a passeggio il proprio cane”. Si tratta, spiega Consoli, “di attività fisiche non troppo intense ma che hanno grandi effetti benefici perchè nel diabetico facilitano il compenso glicemico e aiutano il controllo del peso. Il consiglio insomma è di prevedere comunque nell’arco della giornata 2-3 momenti di movimento, anche se non necessariamente frequentando una palestra”. 

Share

LEGGI ANCHE

Locandina Asiadi 2019

Fispin SSD a RL e lo Spinning® Program parteciperanno alle ASIADI 2019 che si svolgeranno il 14,15 e16 giugno a Lignano Sabbiadoro (UD), presso il Villaggio Turistico Bel

Loghi Polo della Salute Method - UNIPACE ONU

Il nuovo corso di alta formazione "Trainer e Manager per la Salute" – organizzato dall’Università Internazionale delle Nazioni Unite per la Pace (sede di Roma) in collaborazione con Polo della salute method

Let's Move for a Better World

La sesta edizione di ‘Let’s Move for a Better World’, la grande campagna sociale promossa da Technogym per contrastare obesità e sedentarietà e promuovere la cultura e la pratica del wellness su s

Allenarsi alla difesa personale bruciando calorie e muovendosi a ritmo di musica? Si può fare ed è anche istruttivo.

Sede Life Fitness USA

La statunitense Life Fitness – divisione della Brunswick Corporation specializzata nella produzione di attrezzature per il fitness – ha reso noto, il 6 maggio scorso, che Brunswick Corporation ha raggiunto un

Programma Move Like The Avengers

'Move Like The Avengers' è il nome dei nuovi allenamenti gratuiti per bambini, della durata di cinque minuti, creati da Les Mills e Disney per indurre milioni di giovanissimi ad assumere uno stile di vita fisicamente atti