Il "Decreto Dignità" smonta la Riforma dello Sport

Di Maio, Conte, Giorgetti
Autore: 
Redazione
Mercoledì, Luglio 18, 2018
Il Governo, con l’articolo 4, comma 1, del cosiddetto “Decreto Dignità” non ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha recentemente abrogato tutta la disciplina della società sportiva dilettantistica lucrativa e dell’inquadramento come collaborazione coordinata e continuativa delle prestazioni sportive dilettantistiche.

 

Il Governo, con l’articolo 4, comma 1, del cosiddetto “Decreto Dignità”, non ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha abrogato l’articolo 1, commi da 353 a 361, L.  205/2017, ovvero tutta la disciplina della società sportiva dilettantistica lucrativa e dell’inquadramento come collaborazione coordinata e continuativa delle prestazioni sportive dilettantistiche.

Come noto, la Legge di Bilancio aveva attuato, pochi mesi fa, la riforma dello sport con l'introduzione delle nuove co.co.co. e la società sportiva dilettantistica lucrativa. Tali riforme vengono cancellate dal nuovo esecutivo. In occasione della presentazione del cosiddetto "Decreto Dignità" (nella foto la conferenza stampa con la quale è stato presentato lo scorso 3 luglio), il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport Giancarlo Giorgetti ha espresso l'intenzione del Governo di cancellate una parte della riforma sullo sport introdotta dalla legge di Stabilità eliminando la società sportiva dilettantistica con carattere lucrativo sulla quale si è tanto parlato e discusso negli ultimi 7 mesi. Ha sottolineato che «lo sport dilettantistico non deve avere scopi di lucro» e pochi giorni dopo - come ha riportato Fisco Sport - sono apparse in rete le bozze della versione definitiva del cosiddetto “Decreto Dignità” che prevedono l’abolizione totale del cosiddetto “pacchetto sport” inserito nella Legge di Bilancio 2018, a eccezione della disposizione che incrementa i compensi sportivi esenti a 10.000 euro.

Potrebbero interessarti anche questi articoli: La Società Sportiva Dilettantistica Lucrativa presentata dagli esperti Riforma dello Sport Dilettantistico: inizia un nuovo corso

Share

LEGGI ANCHE

Campo da gioco polifunzionale

L’articolo 13 del decreto n.

Bambino in piscina

All’inizio della scorsa estate, Mauro Migliorini, sindaco del piccolo comune di Asolo - poco più di 9.000 abitanti, sulle colline bellunesi - ha conquistato titoli e pagine sui principali quotidiani nazionali per via di un divieto che ci ha fatto fare un balzo sulla sedia.

The Mirai

Rainer Schaller (nella foto sotto), fondatore, socio unico e CEO di McFIT, network internazionale di club low cost presente anche in Italia, ha recentemente ceduto la gestione operativa del core business aziendale al COO Vito Scavo.

Palestra flessibile

Aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In una parola: flessibile. È questa la palestra del futuro, o per meglio dire, del presente.

Persone che fanno fitness

Un progetto dell’Unione Europea, promosso da EuropeActive in collaborazione con ANIF e

Bambina con smartphone

I sistemi di sorveglianza OKkio alla Salute e Health Behaviour in School-aged Children (Hbsc), promossi e finanziati dal Ministero della Salute e coordinati dall’Istituto Superiore di Sanità, forniscono indicazioni sugli