Intervista con Antonio Urso, Presidente della Federazione Italiana Pesistica

Intervista con Antonio Urso, Presidente della Federazione Italiana Pesistica big

L'annuale congresso di ANIF-Eurowellness, Associazione Nazionale Impianti per il Fitness e per lo Sport, si è svolta lo scorso 11 maggio a Rimini. Il Presidente Giampaolo Duregon ha colto l’occasione per aggiornare gli operatori di fitness club e centri sportivi circa lo sviluppo del Progetto M.p.S. – Movimento per la Salute, (di cui avevamo già parlato in questo articolo) messo a punto da ANIF in collaborazione con la SIMG, Società Italiana Medicina Generale.

Ha confermato che sul piano tecnico-organizzativo M.p.S. si avvarrà di una società costituita “ad hoc” che consentirà di incrementare il numero dei praticanti attraverso il coinvolgimento dei medici di famiglia i quali, consapevoli dei molteplici benefici dell’esercizio fisico per la salute e la qualità della vita, valuteranno le condizioni dei proppri assistiti prescrivendo loro una specifica attività fisica presso uno dei centri sportivi ANIF, la cu qualità tecnica e professionale è certificata dal Marchio Qualità ANIF.

Il Dottor Luigi Bagnoli, responsabile SIMG per la provincia di Bologna, è intervenuto confermando l’entusiasmo nei confronti di questa importante iniziativa che avvicina il comparo sanitario a quello del fitness e illustrando i contenuti di un’altra iniziativa che, sempre su questo terreno, la Regione Emilia Romagna sta portando avanti con successo in collaborazione con l’Ente di Promozione Sportiva UISP. Ha inoltre sottolineato l’importanza del nuovo ruolo giocato dal medico di famiglia che, grazie a MpS, di fatto allarga lo spettro delle proprie competenze, ottenendo una maggiore gratificazione sul piano professionale.

Il convegno – il cui filo conduttore è stato il concetto di qualità, come ha sottolineato Duregon – ha inoltre consentito di presentare un altro progetto che ANIF sta portando avanti nell’ambito della “formazione” di alto livello professionale, collaborando con noti esperti del settore, tra i quali, solo per fare un nome, figura Fausto Di Giulio che si occuperà della formazione dei dirigenti dei centri sportivi.

Duregon ha detto a chiare lettere che l’Associazione è sempre più impegnata nella ricerca della qualità in quanto solo elevati standard qualitativi dei servizi erogati da centri fitness e centri sportivi possono garantire lo sviluppo del settore in un periodo di allarmante recessione di tutto il sistema economico a livello internazionale. Ha inoltre ricordato che numerose imprese stanno commettendo l’errore di abbassare i prezzi penalizzando la qualità nella vana illusione di sopravvivere a un mercato in difficoltà. Ha quindi concluso affermando che ogni iniziativa che vedrà impegnata ANIF non potrà prescindere dalla qualità, partendo proprio da MpS e dai nuovi progetti sulla formazione.

Share

LEGGI ANCHE

Che l'attività fisica faccia bene alla salute è un fatto ormai noto, ma ora sappiamo anche quanto, di preciso, muoversi allunghi la vita.

Smartphone in palestra

Urban Sports Club, l’applicazione ch

Cardiofitness in palestra

Un recente studio coordinato dal professor Zhen Yan della Facoltà di Medicina dell’Università della Virginia ha evidenziato che svolgere esercizio fisico con regolarità può ridurre il rischio di soffrire della sindrome da distress respiratorio, u

Esterno club Planet Fitness

Anche il mercato del fitness statunitensi è alle prese con le grandi difficoltà generate dall’emergenza Coronavirus, in virtù della quale molti club sono ancora chiusi.

Fitness digitale

Il lockdown ha imposto un’evidente accelerazione alla trasformazione digitale anche nel settore fitness.

Insegna Gold's Gym

Gold's Gym ha recentemente annunciato il lancio di un nuovo modello di business che va ad ampliare e diversificare la sua offerta in franchising e rende il noto marchio ancor più attrattivo, raggiungendo il target dei potenzia