Fitness e obesità: fare leva sull'empatia

Bambino in sovrappeso
Autore: 
Redazione
Giovedì, Febbraio 11, 2016
L'empatia, ovvero la capacità di immedesimarsi nello stato d'animo della persona con cui si interagisce, può risultare determinante per indurre soggetti in sovrappeso ad allenarsi con costanza

Lo Strength Coaching, presentato recentemente da Fitness Trend, è una risorsa preziosa per motivare i clienti dei fitness club ad allenarsi con costanza e a raggiungere gli obiettivi desiderati.

Restando nell'ambito della motivazione, fattore critico cruciale per il settore fitness, Lee Jordan, esperto che collabora con l'American Council on Exercise, ha analizzato le difficoltà che le persone in sovrappeso e obese incontrano sul loro percorso verso il recupero della forma fisica, sottolineando che i trainer possano giocare un ruolo chiave in chiave motivazionale puntando sull'empatia, ovvero la capacità di immedesimarsi nello stato d'animo del soggetto con cui si interagisce.

Come emerso da diversi studi, il miglioramento delle condizioni fisiche di chi lotta contro l'obesità risulta più marcato nei soggetti che ottengono una risposta empatica dalle persone che li circondano. Proprio per questo motivo, il Massachusetts General Hospital ha lanciato un programma il cui fine è insegnare ai medici come migliorare e applicare l'empatia.

Anche nell'ambito del fitness, dunque, l'empatia potrebbe diventare un fattore determinante per motivare le persone in sovrappeso e obese ad allenarsi con costanza. Il supporto empatico dell'istruttore durante l'allenamento potrebbe aiutarle concretamente a superare sia le difficoltà fisiche sia quelle psicologiche.

Chi fosse interessato ad approfondire l'argomento può consultare l'articolo originale presente nel sito dell'ACE.

 

Share

LEGGI ANCHE

Stralcio Locandina Studio

Il lungo periodo di inattività forzata durante il lockdown imposto dall’emergenza COVID-19 ha esposto le persone a ulteriori rischi per la salute, in particolar modo i soggetti che hanno maggiori possibilità di contrarre patologie cr

Vista aerea di una lezione outdoor Body Studio

I club Body Studio di

Nuotatrice in piscina

Il protocollo di sicurezza elaborato dalla Federazione Italiana Nuoto, intitolato "Emergenza Covid-19.

Mascherina e disinfettante

Si chiama Impresa SIcura l’intervento previsto dal decreto “Cura Italia” (DL 18/2020, articolo 43, comma 1) per sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese, di qualunque dimensione e operanti su tutto il territorio nazionale.

Allenamento

Il ministero dello Sport ha pubblicato oggi, lunedì 4 maggio, le linee guida che regolano il graduale ritorno allo svolgimento degli allenamenti individuali degli atleti.

Centro fitness

Sono passati quasi due mesi dalla chiusura di fitness club