Il nuovo gioco targato Nintendo per restare in forma

Ragazza gioca a Ring Fit Adventure
Autore: 
Redazione
Martedì, Novembre 5, 2019
Dallo scorso 18 ottobre è disponibile per Nintendo Switch il Ring Fit Adventure, il nuovo gioco che permette di tenersi in forma divertendosi direttamente da casa.

Il gioco consiste in una serie di sfide di difficoltà regolabile, e prevede l’utilizzo di particolari accessori con i quali muoversi nel mondo di gioco: il Ring-Con, un anello semirigido e che oppone resistenza al movimento, dotato di sensori che misurano la forza e l’ampiezza dei movimenti, e una fascia da applicare sulla gamba per monitorare i movimenti della parte inferiore del corpo. Per collegare alla console i due accessori basta inserirvi all’interno i Joy-Con della Nintendo Switch.

Oltre all’avventura principale, che si muove su più livelli, ci sono anche dei minigiochi: alla fine di ogni step al giocatore verrà assegnato un punteggio, punto di forza del prodotto perché stimola a incrementare di volta in volta i propri progressi.

Il gioco è adatto a tutti, ideale per tutta la famiglia e dotato di una modalità di gioco più silenziosa, per chi non può correre e saltare in casa.

Una soluzione in più per fare attività fisica e, magari, avvicinarsi al mondo dei fitness club.

 

Potrebbe interessarti anche questo articolo

Guarda il video:

Share

LEGGI ANCHE

Acquafitness

Allenarsi in piscina è di estrema utilità, perché oltre a dare forma e tonicità al corpo permette di drenare e depurare l’organismo, agendo in maniera efficace anche sul sistema cardiocircolatorio.

Scimpanzè

La sedentarietà è forse la peggiore e la più diffusa tra le cattive abitudini della società odierna ed è una delle principali cause di disturbi e patologie all’apparato cardiocircolatorio. Ciò potrebbe dipendere dall’incompatibilità tra la forma del nostro cuore e le nostre abitudini.

Sportivi che corrono

Uno studio coordinato dai ricercatori dell’Unità di Disfunzioni Neuromuscolari dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS con il supporto di AIRC e Fondazione Cariplo, recentemente pubblicato sulla rivista scienti

Depressione

Negli ultimi anni si è cercato di scoprire se il livello di attività fisica fornisca effettivamente informazioni utili alla diagnosi del disturbo bipolare, per giungere a una diagnosi precoce.

Game face

Comunemente chiamata game face, la faccia da competizione è l’espressione concentrata e seria che spesso esibiscono gli atleti prima di un importante match sportivo.

Pasticche

Le indagin, coordinate dai Nas di Firenze, avevano avuto inizio dopo il sequestro, avvenuto a Figline Valdarno, in provincia di Firenze, di sostanze dopanti e stupefacenti proveniente dalla Polonia e spacciate su tutto il territorio nazionale.