Il nuovo gioco targato Nintendo per restare in forma

Ragazza gioca a Ring Fit Adventure
Autore: 
Redazione
Martedì, Novembre 5, 2019
Dallo scorso 18 ottobre è disponibile per Nintendo Switch il Ring Fit Adventure, il nuovo gioco che permette di tenersi in forma divertendosi direttamente da casa.

Il gioco consiste in una serie di sfide di difficoltà regolabile, e prevede l’utilizzo di particolari accessori con i quali muoversi nel mondo di gioco: il Ring-Con, un anello semirigido e che oppone resistenza al movimento, dotato di sensori che misurano la forza e l’ampiezza dei movimenti, e una fascia da applicare sulla gamba per monitorare i movimenti della parte inferiore del corpo. Per collegare alla console i due accessori basta inserirvi all’interno i Joy-Con della Nintendo Switch.

Oltre all’avventura principale, che si muove su più livelli, ci sono anche dei minigiochi: alla fine di ogni step al giocatore verrà assegnato un punteggio, punto di forza del prodotto perché stimola a incrementare di volta in volta i propri progressi.

Il gioco è adatto a tutti, ideale per tutta la famiglia e dotato di una modalità di gioco più silenziosa, per chi non può correre e saltare in casa.

Una soluzione in più per fare attività fisica e, magari, avvicinarsi al mondo dei fitness club.

 

Potrebbe interessarti anche questo articolo

Guarda il video:

Share

LEGGI ANCHE

Più  corsi ibridi e soluzioni multiservizio, è il fitness del futuro

Nonostante la pandemia abbia cambiato radicalmente le nostre abitudini quotidiane, privandoci di spazi come palestre, piscine e cinema per rinchiuderci in casa, 9 persone su 10 non intendono rinunciare all’attività fisica.

Ragazza sorridente in palestra

Pensare positivo per sentirsi meglio e rimanere ‘puri’. È’ il credo di un nuovo stile di vita nato, come spesso accade, negli Stati Uniti e dilagato in poco tempo in mezzo mondo, Italia compresa. Come funziona?

Studio Coldiretti

Che durante il lockdown di marzo il cibo avesse sostituito in larga parte quella socialità che, in una lontana epoca pre-Covid, ci teneva impegnati nelle ore extra-lavorative ce n’eravamo accorti: tutto d’un tratto, spaghetti e ciambelloni avevan

Londra

Le palestre avrebbero dovuto restare aperte nel Regno Unito.

Berlino

Un’azione legale collettiva contro il lockdown di un mese e la conseguente chiusura di palestre, piscine e attività ludiche.

Ragazza in palestra

La decisione presa con l’ultimo DPCM riguardo a palestre e piscine, e di fatto rinviata alla prossima settimana, ha creato una frattura all’interno del Comitato Tecnico Scientifico, segno – commenta Fiorenza Sarzanini nell’