Sovrappeso e obesità nel mirino

Sovrappeso e obesità nel mirino big
Le linee guida per la lotta all'obesità discusse al meeting delle Nazioni Unite

Il tema della lotta alle malattie non trasmissibili, i cui principali fattori di rischio comprendono anche e soprattutto sovrappeso e obesità, continua, purtroppo, a essere di grande attualità. Nel corso del meeting delle Nazioni Unite sulla prevenzione e il controllo delle malattie croniche – svoltosi lo scorso settembre a New York – sono stati presentati documenti il cui obiettivo è suggerire ai governi approcci di prevenzione e interventi sulla popolazione che consentano di affrontare uno dei maggiori problemi di salute pubblica a livello mondiale. Si tratta di una vera e propria emergenza il cui impatto sui sistemi sanitari nazionali è devastante.

L’Obesity day 2011, svoltosi lo scorso 10 ottobre, ha offerto un’ulteriore occasione per analizzare, anche in Italia, diversi approcci al problema e proporre riferimenti, materiali utili e riflessioni. È emerso che l’indice di massa corporea (Body Mass Index, BMI) continua a essere utilizzato come principale indicatoredello stato ponderale delle persone. Come noto, si ottiene dividendo il peso in chilogrammi per la statura in metri elevata al quadrato. Valori compresi tra 25 e 29,9 indicano sovrappeso, superiori a 30 obesità.

Dal 2007, l’indagine OKkio alla Salute raccoglie i dati relativi a stato ponderale, abitudini alimentari ed esercizio fisico dei bambini delle terze primarie, ovvero di età compresa tra gli 8 e i 9 anni, mentre Hbsc (Health Behaviour in School-aged Children) studia i comportamenti dei ragazzi di 11, 13 e 15 anni. I dati relativi al 2010 emersi da questi osservatori sono decisamente preoccupanti, in special modo per i bambini che al momento della rilevazione frequentavano la terza elementare. Il 23 per cento risultava in sovrappeso e l’11,2 per cento addirittura obeso, con percentuali più alte nelle Regioni del Centro e del Sud d’Italia.
 

Share

LEGGI ANCHE

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.

Convegno ANIF ForumClub 2018

In occasione del 20°  ForumClub, che si terrà nel Padiglione 19 della Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo del Congressi, ANIF–Eurowel

Un recente studio ISTAT ha rivelato che 23 milioni e 85mila italiani non praticano sport e tantomeno attività fisica nel tempo libero. Nello specifico, è sedentario il 43,4% delle donne e il 34,8% degli uomini.